• Home
  • Categoria: News

Il programma della Cosenza Fashion Week

Quattro giorni di moda a Cosenza dal 25 al 28 maggio animeranno la vita mondana della città grazie all’organizzazione di un evento ormai attesissimo organizzato dalla 28enne Giada Falcone.

 

Stilisti famosi, bellissime modelle accuratamente scelte durante i casting, make-up artist, fashion maker, fotografi di moda, giovani fashion designer calabresi e molti altri provenienti anche da diverse parti d’Italia. Tante richieste di partecipazione, un programma ricco di eventi e di presenze. Associazioni ed esperti del settore parleranno di moda e delle diverse forme. Non a caso il claim della Cosenza Fashion Week è ” la moda e le sue forme”.

Riportiamo di seguito l’intervista esclusiva del portale web www.mitindo.it:

Giada, come nasce l’idea della Cosenza Fashion Week?

“Avvertivo la necessità di creare un evento completamente nuovo. Erano anni che cercavo di realizzare questo sogno nel mondo della moda con l’intento di coinvolgere tanti miei coetanei . Sarà un evento unico per la nostra città per il programma che proponiamo e per gli stimoli che abbiamo dato rispetto al fatto di fare concretamente rete tra giovani. Tanti sono stati i messaggi di complimenti per quest’idea: questo è gratificante e posso dire quindi che in parte abbiamo già vinto.”

Come mai hai voluto realizzarla proprio a Cosenza?

“Mi son detta : “ Perché anche Cosenza non può avere la sua Fashion Week?” Nessuna presunzione di voler imitare le grandi città ma solo la volontà di credere che anche il nostro territorio sia pronto per accogliere e puntare a questo tipo di evento.”

Quali sono le aspettative? State già progettando un’edizione futura?

“Le sensazioni sono positive e, come già detto, siamo molto soddisfatti dell’interesse suscitato fino ad ora. Il 28 si tireranno le somme ma posso già dirti, in via del tutto inedita, che CosenzaFashionWeek non sarà soltanto in questi quattro giorni ma anche nei prossimi mesi. Per una prossima edizione siamo già al lavoro!”

Di seguito il programma ufficiale e vi ricordiamo che il 28 maggio a partire dalle 17,30 la nostra esperta della rubrica #erikaconsiglia vi aspetterà nel fashion point allestito su Corso Mazzini.

18556945_470919243242479_378721693111557497_n

Matrimonio Calabria è media partner di Cosenza Fashion Week

Fonte: www.mitindo.it

 

 

Cosenza Fashion Week: slittano le date per boom di partecipazione

SLITTA DI DUE SETTIMANE L’APERTURA DI COSENZA FASHION WEEK

Organizzazione dell’evento travolta da tantissime richieste di partecipazione di giovani stilisti e qualificati operatori del settore moda

 Il successo e l’affermazione di Cosenza Fashion Week risiede già nella scelta operata opportunamente dall’organizzazione di far slittare di due settimane l’inizio della kermesse per poter inserire nel programma dell’evento le tantissime richieste di partecipazione pervenute inaspettatamente e fuori tempo da giovani e affermati stilisti, fashion maker, make-up artist e fotografi del mondo della moda.

Prende così nuova forma l’evento moda creato da Giada Falcone che, dal 25 al 28 maggio, presenterà a Cosenza i principali brand dell’italian style emergente, colorando di creatività e design i splendidi luoghi d’incontro della città.

Già da mesi avevamo la sensazione che, nonostante si fosse già chiusa da parte nostra la fase di reclutamento e selezione di brand e stilisti indipendenti, quanto ci appariva subito una certezza di successo sarebbe presto diventata una sorprendente realtà. È così è stato – afferma Giada Falcone nella nota ufficiale dell’organizzazione – tanto da richiedere altre due settimane di tempo, utili a rispondere alle sopravvenute necessità organizzative. Il concept dell’evento ha trovato successo perché abbiamo voluto indirizzare le nostre scelte verso quei talenti della moda italiana che dimostrano di avere una visione innovativa e caleidoscopica. L’obiettivo principale del nostro evento è quello di puntare l’attenzione e ogni sforzo organizzativo su quelle realtà creative di eccellenza che costituiscono un nuovo mercato”.

foto-giada-falcone-tra-le-sue-modelle

Quattro giorni no stop per immergersi nel favoloso mondo fashion, con molti “eventi collaterali” e workshop che faranno di Cosenza uno spazio aperto come vero e proprio concept store, che racconta ed esprime tutto il carattere dei brand selezionati, frutto dello stile e della lavorazione artigianale Made in Italy, tanto apprezzata nel mondo.

Abbiamo lavorato all’organizzazione di questo evento perché vogliamo stimolare un mood stilistico che apra a nuovi scenari e percezioni della città – si legge nella nota stampa –, da intendere come un laboratorio aperto che permetta a quanti frequenteranno le location dei tanti momenti previsti di apprezzare la creatività e il design dei giovani talenti che portano avanti con successo l’artigianalità italiana. Cosenza Fashion Week vuole dare così forma alle visioni di una città aperta allo stile e caratterizzata dalla bellezza dei suoi luoghi”.

Tra pochi giorni, con l’aggiunta di tutte le novità intervenute, il ricco programma di Cosenza Fashion Week sarà presentato ufficialmente agli organi d’informazione nel corso di una dinamica conferenza stampa, colorata e animata da bellezze in mostra, proprio nello spirito di quella creatività che caratterizzerà per quattro giorni la città bruzia.

Fonte: Ufficio stampa Cosenza Fashion Week

Pronovias 2018: Tendenze e collezioni

Foto
Vi presentiamo la collezione Pronovias, marchio di maggior successo a livello mondiale nel campo della moda bridal.
La collezione Pronovias 2018 è all’insegna della femminilità , sensualità e riflette un’eleganza contemporanea con grande attenzione ai dettagli.
La linea spazia tra abiti da sposa a sirena in pizzo , abiti da sposa dal taglio classico con gonna ampia abbelliti da ricami e applicazioni gioiello, modelli con corpetto sagomato a cuore e forme minimal ispirate alle tendenze di stagione .

Foto

Foto

La linea a sirena è rinnovata con proporzioni nuove che prevedono scolli più pronunciati, schiene in evidenza e spacchi profondi.
I nuovi corsetti interni creano scollature uniche che enfatizzano ulteriormente la sensualità della sposa. 

Foto

Molto raffinati gli abiti da sposa in mikado con gonna più voluminosa, modelli dallo stile bon ton con scollatura alta e spalle nude.

Maniche drappeggiate e corpetti morbidi sono presenti nei modelli più romantici.
Il crystal tulle è utilizzato per creare un effetto magico e sensuale: gemme e ricami sono applicati sulle trasparenze di maniche scollature.
Fonte: gentileweddingatelier.com

Cosenza Fashion Week: Tutto prende forma!

Dall’11 al 14 maggio a Cosenza si svolgerà la prima edizione di Cosenza Fashion Week.

 

Ad organizzarla l’agenzia di eventi, moda e spettacoli A Pois.

 

La nostra famosissima wedding planner della rubrica #erikaconsiglia sarà questa volta live! In esclusiva durante la fashion week, un salotto in cui incontrare la wedding planner Erika Sabato e chiedere una consulenza gratuita. A seguire sfilata di abiti da sposa.

 

Ad essere protagonisti sarà tutto quello che concerne la moda e le sue forme.

 

Cosenza Fashion Week è patrocinata dalla Provincia di Cosenza e vedrà tra i suoi media partner il portale calabrese per gli sposi e per le aziende Matrimonio Calabria ed uno dei portali più grossi della Provincia, Tutto Cosenza.

 

Quattro giorni di eventi artistici e culturali alla riscoperta della moda.

 

A breve il programma dettagliato.

 

Per qualsiasi informazione potete contattarci ai seguenti canali:

Bonus matrimonio 2017: come richiederlo?

Sfatiamo subito il falso mito del bonus sposi pari a 25.000 euro, la cui notizia, diventata ormai virale su internet, in realtà è palesemente FALSA.

In questo articolo scoprirete che il bonus non è altro che l’assegno di congedo matrimoniale, che molti non conoscono e che potrebbero rientrare nei requisiti per richiederlo.

COSA E’

È un assegno che viene concesso in occasione di un congedo straordinario della durata di otto giorni in occasione del matrimonio, civile o concordatario, da usufruire entro i 30 giorni successivi alla data dell’evento. L’assegno per congedo matrimoniale spetta ad entrambi i coniugi quando l’uno e l’altra vi abbiano diritto.

A CHI SPETTA

L’assegno per congedo matrimoniale spetta agli operai, agli apprendisti, ai lavoratori a domicilio, ai marittimi di bassa forza dipendenti da aziende industriali, artigiane, cooperative, che:

  • contraggono matrimonio civile o concordatario;
  • possono far valere un rapporto di lavoro da almeno una settimana;
  • o fruiscono effettivamente del congedo (assenza dal lavoro) entro 30 giorni dalla celebrazione del matrimonio.

Spetta anche:

  • ai lavoratori disoccupati che siano in grado di dimostrare che nei novanta giorni precedenti il matrimonio hanno prestato, per almeno 15 giorni, la propria opera alle dipendenze delle aziende sopra dette;
  • ai lavoratori, che ferma restando l’esistenza del rapporto di lavoro, per un qualunque giustificato motivo non siano comunque in servizio (malattia, sospensione dal lavoro, richiamo alle armi ecc.).

Non si ha diritto all’assegno quando si contrae il solo matrimonio religioso. Si può aver diritto a successivi assegni solo se vedovi o divorziati.

A CHI NON SPETTA

L’assegno per congedo matrimoniale non spetta ai dipendenti di:

  • aziende industriali, artigiane, cooperative e della lavorazione del tabacco con qualifica di: impiegati, apprendisti impiegati, dirigenti;
  • aziende agricole;
  • commercio;
  • credito;
  • assicurazioni;
  • enti locali;
  • enti statali;
  • aziende che non versano il relativo contributo alla CUAF (Cassa Unica Assegni Familiari).

QUANTO SPETTA

Operai e apprendisti:

7 giorni di retribuzione. Dalla retribuzione giornaliera si detrae la percentuale a carico del lavoratore pari al 5,54%.

Lavoratori a domicilio:

7 giornate di guadagno medio giornaliero. Dalla retribuzione giornaliera si detrae la percentuale a carico del lavoratore pari al 5,54%.

Marittimi:

8 giornate di salario medio giornaliero. Dalla retribuzione giornaliera si detrae la percentuale a carico del lavoratore pari al 5,54%.

Part- time verticale:

spetta solo per i giorni di retribuzione che coincidono con quelli previsti dal contratto per lo svolgimento dell’attività lavorativa, si detrae sempre la percentuale a carico del lavoratore.

LA DOMANDA

I lavoratori occupati devono presentare la domanda al datore di lavoro alla fine del congedo e non oltre 60 giorni dal matrimonio, allegando il certificato di matrimonio o stato di famiglia con i dati del matrimonio rilasciato dall’Autorità comunale o dichiarazione sostitutiva di certificazione ex art. 46 D.P.R. 445/00 comprovante lo stato di coniugato e contenente gli estremi del matrimonio. Se non è possibile produrre la certificazione nei termini citati, si può presentare un certificato rilasciato dall’Autorità religiosa ovvero una dichiarazione sostitutiva autenticata, purché successivamente si provveda a consegnare la documentazione prescritta;

I lavoratori disoccupati o richiamati alle armi devono presentare domanda all’Inps entro un anno dalla data del matrimonio, utilizzando uno dei seguenti canali:

  • WEB – servizi telematici accessibili direttamente dal cittadino munito di PIN attraverso il portale dell’Istituto – servizio di “Invio OnLine di Domande di prestazioni a Sostegno del reddito”, funzione assegno per congedo matrimoniale.
  • Patronati – attraverso i servizi telematici offerti dagli stessi.
  • Contact Center – attraverso il numero 803164 gratuito da rete fissa o il numero 06164164 da rete mobile a pagamento secondo la tariffa del proprio gestore telefonico

IL PAGAMENTO

Per i lavoratori occupati l’assegno viene pagato per conto dell’Inps da datore di lavoro, per i lavoratori disoccupati o richiamati alle armi l’assegno viene corrisposto direttamente dall’Inps.

Fonte: inps.it – i-prestiti.com

Sei uno stilista? Partecipa a Cosenza Fashion Week

Dall’11 al 14 maggio a Cosenza si svolgerà la prima edizione di Cosenza Fashion Week.

Se sei stilista o brand e vuoi partecipare a Cosenza Fashion Week non perdere questa occasione!
Iscriviti e manda una mail a:
[email protected] (inserisci anche il riferimento “Matrimonio Calabria”)

Inoltre a partecipare possono essere tutte le seguenti categorie:

  • stilista
  • make up artist
  • modella
  • fotomodella
  • fotografo
  • videomaker
Cosenza Fashion Week è patrocinata dalla Provincia di Cosenza e vedrà tra i suoi media partner il portale calabrese per gli sposi e per le aziende Matrimonio Calabria ed uno dei portali più grossi della Provincia, Tutto Cosenza.

 

Quattro giorni di eventi artistici e culturali alla riscoperta della moda.

 

A breve il programma dettagliato.

 

Per qualsiasi informazione potete contattarci ai seguenti canali:

Cosenza Fashion Week dall’11 al 14 maggio

Dall’11 al 14 maggio a Cosenza si svolgerà la prima edizione di Cosenza Fashion Week.

 

Ad organizzarla l’agenzia di eventi, moda e spettacoli A Pois.

 

A POIS si è affermata come organizzazione di spettacoli, eventi culturali, manifestazioni.
L’ideazione di importanti progetti come Ciak si sfila , Percorsi di moda al MAB, Sposiamoci e l’immancabile partecipazione a storiche manifestazione, certificano come il marchio A Pois sia e voglia essere in continua crescita, ambisca a offrire un servizio completo e soprattutto quanto agisca sull’intero territorio regionale.

 

Ad essere protagonisti sarà tutto quello che concerne la moda e le sue forme.

 

Cosenza Fashion Week è patrocinata dalla Provincia di Cosenza e vedrà tra i suoi media partner il portale calabrese per gli sposi e per le aziende Matrimonio Calabria ed uno dei portali più grossi della Provincia, Tutto Cosenza.

 

Quattro giorni di eventi artistici e culturali alla riscoperta della moda.

 

A breve il programma dettagliato.

 

Per qualsiasi informazione potete contattarci ai seguenti canali: